Risate al Parco - Lucio Gardin

TEATRO
Benvenuti sul nuovo BOXOL.IT
Risate al Parco - Lucio Gardin

I BIGLIETTI AQUISTATI IN PRECEDENZA SONO VALIDI PER LA NUOVA DATA. Lunedì 10 agosto 2020, ore 21.30 Di e con Lucio Gardin La Luna è fonte inesauribile d’ispirazione. Siamo riusciti ad andare sulla Luna, è innegabile, ma ne abbiamo poi afferrato il mistero? La Luna è mutevole, in lei si rispecchiano gli uomini, con la loro vulnerabilità e incostanza. Allo stesso tempo è rassicurante, nella sua presenza fissa, silenziosa testimone del nostro progresso, e come una guardia risoluta ci contempla da oltre quattro miliardi di anni. Nello spettacolo si parla della Luna in diversi ambiti. In agricoltura, dove i contadini ne analizzano le fasi per piantare i semi e avere raccolti migliori, in letteratura con i racconti di poeti e romanzieri, al cinema con i grandi film di fantascienza, nella musica con le canzoni che gli sono state dedicate e nella tecnologia con un parallelismo tecnologico tra le due epoche (1969-2019). Basti pensare che siamo andati sulla Luna con un computer della potenza di due Commodore 64, e oggi ha 4 Terabyte di memoria anche il minipimer. Ah, la luna. Quante volte ci siamo fermati a fissare quella palla luminosa? Con le sue facce strane! A me piace guardarla, che sia piena o mezza. LUNA vale l’altra.