D.Toop e R.Nakajima-E.Malatesta-L.Maggiore

MUSICA
Benvenuti sul nuovo BOXOL.IT
D.Toop e R.Nakajima-E.Malatesta-L.Maggiore

Il Basement dell’Auditorium Melotti diventa il terreno per tre performance che riflettono sulle relazioni tra spazio, suono e movimento, dalla collaborazione tra David Toop e Rie Nakajima agli interventi di Enrico Malatesta e Luciano Maggiore. Rie Nakajima è un’artista giapponese attiva nel campo delle installazioni e della performance sonora. I suoi lavori sono spesso concepiti in diretta relazione con gli spazi architettonici in cui sono ospitati e sono realizzati combinando dispositivi cinetici e oggetti trovati in loco. Enrico Malatesta è un percussionista e ricercatore indipendente attivo in ambiti sperimentali posti tra musica, performance e intervento site-specific. La sua pratica esplora le relazioni tra suono, spazio e movimento, con particolare attenzione alle superfici, alle modalità di ascolto e alla definizione di informazioni multiple attraverso un approccio ecologico e sostenibile allo strumento percussivo. A Musica Macchina presenterà una declinazione del suo progetto Rudimenti, «un dispositivo di ricerca dedicato alle superfici e alla produzione di suono in quanto forma di movimento». Palermitano con base a Londra, Luciano Maggiore è attivo nel campo della musica elettroacustica, in cui negli anni ha sviluppato un interesse per i meccanismi di diffusione del suono che lo ha portato a utilizzare speaker e vari supporti analogici e digitali (walkman, lettori cd, registratori a bobina) come strumenti principali. I suoi lavori sono stati pubblicati da etichette come – tra le altre – Boring Machines, Senufo, Consumer Waste e Hideous Replica. I BIGLIETTI SONO ACQUISTABILI FINO ALLE ORE 18.00 DEL GIORNO DELL'EVENTO.

Visita il sito Centro Servizi Culturali Santa Chiara